Sean Parker, ideatore di Napster, una delle prime piattaforme di file sharing, ha deciso di investire 250 milioni di dollari per la creazione di un centro di ricerca per la cura dei tumori basato sull’immunoterapia.

Il centro, che prenderà proprio il suo nome, avrà sede presso l’Università di San Francisco, ma non si esclude la creazione di altri poli A New York e all’Università di Stanford. Al suo interno lavorerà un team costituito da circa 300 ricercatori, finanziato da una trentina di imprese private e istituzioni benefiche.

L’obiettivo sarà dunque la cura del cancro attraverso terapie che sfruttano il sistema immunitario. Una scelta che guarda al futuro, e che stando alle parole dello stesso Parker avrà un grande impatto sulla medicina internazionale.

275 Total Views 4 Views Today