Il Ceo di Facebook Mark Zuckerberg, assieme al miliardario russo Yuri Milner, hanno deciso di investire le loro risorse in un progetto di viaggio interstellare con a capo il professor Stephen Hawking.

“Starshot Breakthrough”, questo il nome del progetto, consisterebbe in una flotta di sonde spaziali poco più grandi di un normale smartphone, che una volta lanciate in orbita formerebbero, una volta riunite assieme, una enorme “vela cosmica” in grado di raggiungere la velocità di 50 mila chilometri al secondo.

Tutto questo grazie ad una serie di raggi laser che, sparati dalla Terra, e con una potenza di 100 gigawatt, colpirebbero la suddetta vela con una precisione infinitesimale, consentendole di raggiungere tale velocità.

La meta del viaggio progettato dal professor Hawking sarebbe il famoso sistema di Alpha Centauri, che si trova a ben quattro anni luce dal nostro pianeta.

257 Total Views 2 Views Today