Sarà una prima metà di 2017 ad altissima tensione per Samsung: i coreani si giocano il tutto per tutto coi Galaxy S8 e S8 Edge, i due modelli del prossimo top di gamma che è chiamato a far dimenticare definitivamente il clamoroso flop del Note 7.

Ed è paradossalmente proprio il ritiro dal commercio del phablet ad aver spinto Samsung a puntare su una massiccia produzione di esemplari pronti alla vendita. Saranno infatti 60 milioni i device immessi subito sul mercato, a partire dal 29 marzo prossimo, probabile data di presentazione dell’S8. L’azienda ha ovviamente cercato negli ultimi mesi di ripulire un brand macchiato dal battery-gate del Note 7, la stessa scelta di non portare al MWC di Barcellona il Galaxy S8 (ufficialmente per allungare i tempi per i test sicurezza batteria) può essere interpretata proprio in questo senso.

294 Total Views 2 Views Today