Per favorire la gestione dei dati internet di ciascun utente, Netflix ha scelto di configurare sei possibili profili di gestione della qualità dello streaming, in modo tale da poter limitare il consumo dei propri GB.

Le impostazioni dello streaming andranno dall’utilizzo esclusivo di reti wi-fi al consumo massimo, consigliato esclusivamente per profili tariffari con traffico dati illimitato, di 1GB ogni 20 minuti di trasmissione di contenuti, passando per la modalità “auto” che limita il flusso ad 1GB ogni 4 ore.

Il nostro obiettivo è fornire un maggiore controllo e una scelta più ampia in termini di utilizzo dei dati”, ha detto Eddy Wu, Director, Product Innovation di Netflix, in merito alla nuova funzionalità. E per quanto riguarda gli obiettivi futrui, Wu ha assicurato l’impegno di Netflix per garantire il massimo della qualità e dell’esperienza di streaming su qualunque tipologia di dispositivo.

374 Total Views 2 Views Today