Il colosso presieduto da Bill Gates ha annunciato tagli al personale per circa 1850 effettivi. La maggioranza di essi risiede nella sede della Nokia in Finlandia, recentemente acquisita dal gruppo Microsoft, il cui brand è stato recentemente riacquistato dall’azienda scandinava per commercializzare i telefoni cellulari a basso costo.

La decisione dell’azienda di Redmond è dovuta al mancato decollo delle vendite dei nuovi modelli di smartphone, nonché ad una precisa strategia che punta a concentrare i propri sforzi economici e produttivi sulla costruzione di componenti hardware per la telefonia mobile.

L’acquisizione di nokia da parte di Microsoft aveva a suo tempo fatto confluire nel colosso circa 25 mila dipendenti, mentre l’anno scorso, su un totale di 110 mila dipendenti, sono stati tagliati circa 7800 posti di lavoro.

488 Total Views 4 Views Today