Il colosso americano di abbigliamento Macy’s sta registrando un forte calo nelle vendite al dettaglio, complice soprattutto la forte concorrenza di Amazon, che si candida come leader anche nel settore vestiario.

Un decremento, quello della catena di abbigliamento americana, confermata dai dati sulle vendite trimestrali di quest’anno, che rilevano un -7,4%, contro l’aumento di fatturato in borsa dell’azienda di Jeff Bezos.
Stando a questi dati, gli analisti prevedono un sorpasso definitivo da parte di Amazon nel 2017, confermando come il modo tradizionale di fare shopping sia stato ormai surclassato dall’e-commerce.

La crisi delle vendite al dettaglio è ormai un dato di fatto, le cui cause sono da ricercarsi nella facilità con cui le merci possono essere ricevute in ogni parte del mondo in breve tempo mediante spedizione, così’ come altrettanto facilmente possono essere restituite.

359 Total Views 3 Views Today