Sono stati oltre 13 milioni gli italiani che nel 2015 hanno fatto acquisti in rete, per un valore complessivo di 7 miliardi e mezzo di euro. A stabilirlo è stata una ricerca su otto stati nazionali, tra cui oltre al nostro paese sono compresi Stati Uniti, Canada, Polonia, Germania e Francia, condotta dal Centre for Retail Research.

Secondo lo studio, quest’anno la spesa media pro-capite per acquisti sul web sarà di 600 euro, suddivisa in 11 transazioni da 53 euro ciascuna. Il paese col più alto valore di spesa resta comunque la Gran Bretagna, con 1551 Euro, seguita da Stati uniti (1398 euro) e Germania (1352 euro).

L’Italia, pur rimanendo indietro, ha tuttavia ottimi margini di crescita in prospettiva: infatti nel 2017 è previsto un aumento del 93% rispetto al 2013, passando da 5,3 a 10,5 miliardi di euro di spesa.

283 Total Views 2 Views Today