E’ giunto oggi a scadenza il bando lanciato da Google.org in merito al finanziamento di progetti legati al tema della disabilità. “Impact Challenge: Disabilities”, questo il nome del bando, mette in palio 20 milioni di dollari di finanziamenti per sviluppare tecnologie che possano aiutare e facilitare la vita deei soggetti diversamente abili.

I vincitori sono 30 aziende e startup di oltre 88 paesi, tra cui si distinguono Gran Bretagna e Olanda, rispettivamente con progetti legati alla creazione di supporti posturali personalizzati per persone su sedia a rotelle e protesi. La britannica Motivation ha usato la tecnologia della stampa in 3D per realizzare attrezzature in grado di sostenere la postura di disabili in sedia a rotelle, mentre l’olandese PorPortion ha creato “Majicast”, un meccansimo in grado di costruire protesi per i paesi in cui le queste ultime sono di difficile costruzione e reperibilità.

Infine va segnalato un progetto tedesco di mappatura delle barriere architettoniche, denominato “Wheelmap”, che prevede la segnalazione e la tracciatura di vie d’accesso e di uscita specifiche per persone in sedia a rotelle.

192 Total Views 2 Views Today