Sono ormai periodiche le segnalazioni di malware che tentano (e spesso ci riescono) di prendere il controllo totale del router di casa. Spesso il procedimento è più semplice di quanto non si pensi, e quello che sta accadendo in questi giorni lo dimostra.

Si chiama “Switcher” ed è l’ultimo malware che è stato smascherato dagli osservatori più attenti. Tramite un device Android, viene invitato l’utente ad installare un’applicazione che promette di migliorare il rendimento delle reti wi-fi: l’app è ovviamente presente in una sorta di Play Store farlocco, che può ingannare soprattutto i meno esperti.

Una volta installata l’app, per gli hacker è un gioco da ragazzi prendere il controllo della rete domestica, soprattutto se il router è sprovvisto di firewall. Il primo “danno” è il cambio dei dns (i nuovi puntano in Cina), ma le conseguenze possono essere ancora più gravi con un importante danno alla privacy. Occhio.

274 Total Views 3 Views Today